ANSAcom

Databiz guarda a nuove acquisizioni

ANSAcom

MILANO - Il gruppo tecnologico Databiz guarda a nuove acquisizioni in Italia e all'estero. "Stiamo implementando una strategia di crescita per linee esterne e stiamo valutando l'acquisizione di aziende, sia italiane che internazionali, complementari in termini di competenze rispetto alla nostra attuale offerta", spiega il Ceo del gruppo trevigiano e di Bitrock, Leo Pillon.
L'obiettivo di Databiz Group è di "diventare un punto di riferimento a livello internazionale nelle architetture basate su microservizi e reactive platforms, senza dimenticare la user experience e il mondo dei self service data streaming analytics", aggiunge Pillon. Nato nel 2009 a come system integrator italiano, Databiz ha progressivamente esplorato e fatto sue alcune tra le più innovative tecnologie emergenti ed è stato uno dei primi a livello europeo a investire in formazione e a conseguire partnership con pionieri del mercato tecnologico, quali Lightbend e Confluent, tech company americane, le cui tecnologie sono alla base del successo di aziende come Zalando, Netflix e Spotify.
Lo scorso anno l'azienda si è trasformata in una holding, chiamata Databiz Group, che ha in pancia la nuova tech company Bitrock e Radicalbit, società fondata nel 2015 di prodotti incentrati sull'event stream processing e streaming analytics, ovvero, tecnologie molto avanzate che fanno parte del trend emergente degli "Augmented analytics". Databiz punta a chiudere l'anno in corso con 9 milioni di fatturato (7 milioni nel 2017) e tra gli 80-85 dipendenti, rispetto a una settantina di persone impiegate attualmente.

In collaborazione con:
Databiz

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: