Agricoltura 4.0:Syngenta acquista Cropio

Gestirà oltre 40 mln ettari con digitale per raddoppiare al 2022

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 05 SET - Il colosso svizzero dell'agrochimica Syngenta, controllato da ChemChina, ha messo a segno l'acquisizione di The Cropio Group, società 'Ag tech' con un focus nell'Europa Orientale, proprietaria di un'innovativa piattaforma che, grazie a immagini, registrazioni e apparecchiature per la tracciabilità viene utilizzata per gestire circa 10 milioni di ettari di colture. Con questa operazione Syngenta "consolida la posizione di leader nel supportare in maniera digitale le aziende agricole nei principali mercati agricoli - si legge in una nota - e diventa l'unica azienda agricola ad avere accesso alle principali piattaforme di gestione nei quattro principali mercati agricoli: negli Stati Uniti con Land.db, in Brasile con Strider, in Cina con la Moderna Piattaforma Agricola e ora nell'Europa orientale con Cropio. Attraverso la loro combinazione, Syngenta sarà in grado di gestire oltre 40 milioni di ettari a livello globale mediante la digitalizzazione, con un piano di raddoppio entro la fine del 2020". La piattaforma Cropio". La piattaforma di Cropio consente all'agricoltore di monitorare tutte le colture e le operazioni sul campo al fine di massimizzare il processo decisionale e, per la multinazionale svizzera, "investire in nuove tecnologie è uno dei punti chiave del programma", con l'obiettivo di supportare "gli agricoltori ad aumentare significativamente la loro produttività, efficienza e redditività", spiega Riccardo Vanelli, responsabile dell'unità commerciale Syngenta Italia. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: