Modenese Iungo spinge su logistica 4.0

Lo spin-off universitario chiude un finanziamento con Gellify

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 02 SET - La società modenese Iungo spinge l'acceleratore per una logistica 4.0 chiudendo un round di finanziamento con l'ingresso di Gellify, la piattaforma che investe in startup del settore digitale e le connette con le aziende tradizionali. L'operazione servirà a potenziare i progetti di Iungo, specializzata nell'ottimizzazione della supply chain. Nata da uno spin-off della Facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Iungo ha sviluppato una soluzione di posta elettronica brevettata (Iungomail) che automatizza l'intero processo di acquisto, facendo leva sul concetto dell'e-mail come unico strumento realmente efficace per interfacciarsi con i propri fornitori. "In un mercato dove la velocità di risposta ai propri clienti con un prodotto personalizzato è diventata l'elemento differenziante, riuscire a gestire la propria catena di fornitura in modo super-performante è un tema non più rimandabile - afferma il fondatore e Ceo di Iungo, Andrea Tinti, convinto che l'ingresso della società bolognese Gellify "garantisca un'accelerazione nel portare sul mercato soluzioni di 'digital supply chain' sempre più innovative". Ad oggi oltre 350 aziende, dal manifatturiero alla moda, dalla meccanica all'automazione industriale, dalla moda all'alimentare, hanno implementato il software Iungo per automatizzare i processi. La rete conta più di 70.000 fornitori italiani e internazionali già integrati e si stimano 20 mila transazioni quotidiane scambiate, con una riduzione di oltre l'80% dei tempi di comunicazione tra cliente e fornitore rispetto alle modalità impiegate in precedenza. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: