Il settore vinicolo diventa 4.0

A Lignano Sabbiadoro confronto su prospettive e occupazione

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 09 AGO -Le prospettive della produzione vitivinicola, le possibilità occupazionali e i risvolti sociali, alla luce della quarta rivoluzione industriale. È questo il focus delsecondo appuntamento di "Economia sotto l'Ombrellone", la rassegna organizzata da Eo Ipso-comunicazione ed eventi,in programma a Lignano Sabbiadoro (Udine) il prossimo 13 agosto. Punto di partenza il mondo vinicolo, un settore che - secondo l'ultima indagine dell'Area studi di Mediobanca, è in crescita per l'ottavo anno consecutivo. Nel 2017 il fatturato delle società italiane è aumentato del 6,5% sul 2016, grazie alla buona performance dell'export (+7,7%), con un boom del commercio verso l'Asia (+21,1%), ma anche al contributo delle vendite domestiche (+5,2%). Questa crescita ha portato ad un aumento degli occupati (+1,8%) e degli investimenti (+26,7%), aprendo di fatto a positive aspettative per il 2018. "Infatti la vendemmia, attesa a breve, lascia ben sperare -spiega una nota -. Per esempio, in Friuli Venezia Giulia, dove la stagione è iniziata leggermente in ritardo, secondo l'Unione Italiana Vini dovrebbe essere più abbondante rispetto allo scorso anno, con una qualità ottima". La rassegna dedicata ai temi economici ha il patrocinio del Comune di Lignano Sabbiadoro e il contributo,tra gli altri, di Confindustria Udine. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Leggi anche: