Digitale fa goal in Agenda Onu 2030

Rapporto Wind Tre su educazione,inclusione,responsabilità e vita

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 13 GIU - L'innovazione digitale nel settore Ict e Telco contribuisce allo sviluppo sostenibile e può aiutare a raggiungere i 17 Sustainable Development Goals dell'Agenda 2030 Onu per lo Sviluppo Sostenibile. "È nato così il progetto Digital Innovation 4 SDGs: un percorso orientato a disegnare insieme lo scenario di riferimento attuale e futuro per la progettazione congiunta di iniziative a supporto dell'Agenda Globale - spiega l'ad di Wind Tre Jeffrey Hedberg - Abbiamo individuato i maggiori gap da colmare e le leve su cui il settore può agire per raggiungere questi ambiziosi obiettivi, mettendo a fuoco 4 temi chiave: l'educazione, l'inclusione, la responsabilità e il contributo all'ambiente e alla qualità della vita".

"In 4 eventi dedicati, uno per ciascun tema, e con l'apporto determinante di 40 stakeholder provenienti da importanti aziende, università, istituzioni pubbliche e organizzazioni del terzo settore, abbiamo provato a disegnare uno scenario che colga la complessità e la sfuggevolezza di paradigmi così ampi" spiega Hedberg con l'augurio che il rapporto possa essere "un utile spunto per far nascere nuovi progetti e realizzare partnership tra aziende private, istituzioni pubbliche e organizzazioni del terzo settore, con l'obiettivo di costruire insieme un futuro più sostenibile, per tutti".

Queste, secondo il rapporto di Wind Tre le leve su cui puntare.

ICT per l'educazione
E-learning: soluzioni per la formazione a distanza;
Digital education platforms: piattaforme per favorire lo scambio di dati ed informazioni;
Big data analytics: strumenti di analisi di grandi quantità di dati utili per comprendere trend e interpretare la realtà;
Realtà Aumentata: soluzioni per l'arricchimento informativo delle percezioni umane, che costituiscono importanti risorse per la formazione e l'addestramento (ad esempio, tramite simulatori).

ICT per l'inclusione
Domotica: soluzioni personalizzate per le persone con disabilità per la gestione dell'impianto elettrico e di climatizzazione e per il controllo degli elettrodomestici;
Robotica: soluzioni per controllo e monitoraggio di impianti produttivi, per l'autodiagnosi dei macchinari e attività di manutenzione predittiva;
E-learning: soluzioni per la formazione a distanza
Smart working: soluzioni per lavorare in qualunque luogo
Realtà Aumentata: soluzioni per l'arricchimento informativo delle percezioni umane
Smart health: soluzioni per facilitare l'accesso a cure mediche abbattendo i costi e semplificando la gestione di pazienti a distanza;
E-payment: soluzioni per fornire servizi finanziari online in modo semplice ed economico, accessibile anche a chi non ha dimestichezza con i servizi finanziari classici e non è abituato a relazionarsi con istituti bancari o addirittura non ha un conto in banca;
Mobile payment: soluzioni per effettuare pagamenti o trasferire denaro tramite telefono cellulare.

ICT per la responsabilità
Big data management - soluzioni per la gestione e l'analisi dei big data, che possono permettere di ricavare, attraverso l'incrocio di una grande mole di dati e diverse banche dati, informazioni altrimenti non disponibili;
5G - sviluppo del protocollo di rete 5G, che con la sua velocità consentirà l'esplosione dell'Internet of Things, che potrebbe porre dei quesiti "etici" legati all'enorme disponibilità di dati sulle abitudini e sui comportamenti delle persone, anche in considerazione dei bassi livelli di protezione che di solito caratterizzano le connessioni libere; 

Protezione dei minori online - sistemi di controllo dell'età degli utenti che tentano di accedere a siti web riservati ad un pubblico adulto;
Cybersecurity - soluzioni per evitare l'accesso fisico e virtuale ad informazioni riservate da parte di soggetti non autorizzati;
IoT Security - soluzioni IoT che garantiscano la riservatezza dei dati scambiati da tali dispositivi;
Phishing education - formazione rivolta agli utenti web per prevenire le truffe online;
Privacy education - formazione rivolta agli utenti web per elevare le competenze in tema di normativa sulla privacy e sul funzionamento degli strumenti digitali, così da comprendere quali comportamenti online possono esporre al rischio di violazione della privacy e come fare per difendersi;
Baby online education - formazione rivolta ai bambini per insegnare come muoversi online in 
maggior sicurezza, per evitare incontri sgradevoli e sapere come reagire in caso di molestie.

ICT per la qualità della vita

Smart food & blockchain: soluzioni per conoscere i dettagli dei cicli produttivi e distributivi degli alimenti;
Smart mobility: soluzioni per la gestione del trasporto pubblico locale, sia individuale (bike-sharing,
car-sharing) che collettivo (car-pooling, autobus, metro);
Smart grid: soluzioni per la calibrazione in real time del flusso della rete elettrica in funzione dei consumi, anche tramite la connessione di veicoli elettrici da cui assorbire energia in caso di bisogno;
Smart energy & smart building: soluzioni per l'ottimizzazione dei consumi energetici delle imprese, sia negli impianti produttivi che per l'illuminazione e la climatizzazione degli edifici;
Smart metering: soluzioni per il monitoraggio da remoto, applicabili anche alla misurazione
dell'inquinamento dell'aria;
Smart working: un sistema di lavoro flessibile che consente di migliorare la qualità della vita dei
lavoratori e di ridurre gli impatti negativi degli spostamenti (emissioni, congestioni, incidenti stradali, etc.);

Real-time disaster warning: soluzioni per la previsione di disastri ambientali e la gestione delle emergenze, anche tramite social network;
Smart city: soluzioni per ottimizzare ed innovare i servizi pubblici nelle città;
E-health: soluzioni per il monitoraggio della salute del paziente, la prevenzione e la diagnosi delle malattie da remoto;
Wellness: soluzioni per il monitoraggio delle condizioni fisiche di chi pratica sport e conduce una vita attiva;
Smart agriculture: combinazione di IoT e soluzioni di metering per il monitoraggio delle condizioni climatiche e la gestione del cambiamento climatico;
Smart conservation: soluzioni di big data per la raccolta di informazioni su flora e fauna e la creazione di una mappatura real time per la protezione dell'ambiente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA