Talent Garden fabbrica la città connessa

Al via a Torino 'Connected city', il 6 giugno focus mobilità

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 04 GIU - Partire dai dati e dalle nuove tecnologie per costruire la città del futuro e dar vita a un 'manifesto' condiviso delle città connesse. Con questo obiettivo Talent Garden, la più grande piattaforma in Europa di networking, lancia dalle Officine Grandi Riparazioni di Torino la prima edizione di 'Connected city', un programma nazionale di open innovation che partirà il prossimo 6 giugno. Per realizzarlo, Talent Garden chiama a raccolta istituzioni, imprese e comunità di innovatori, i quali si riuniranno nell'ex stabilimento di veicoli ferroviari, per condividere idee e identificare progetti che possano contribuire all'evoluzione della città, definendo le priorità necessarie alla realizzazione del nuovo manifesto condiviso. I partner capofila dell'iniziativa sono la Comunità europea e le istituzioni del territorio, Camera di Commercio di Torino, Agenzia della mobilità piemontese, Città di Torino e Regione Piemonte. Il programma prevede un percorso di incubazione con un investimento di 100 mila euro da parte di Digital Magics. Tema portante della prima edizione sarà la mobilità, "settore che necessita di un rapido sviluppo di tecnologie avanzate - spiega una nota - per affrontare i continui cambiamenti" in atto. In questo senso "l'analisi, la simulazione e l'utilizzo dei dati, uniti alla disponibilità di tecnologie innovative, diventano preziosi strumenti che consentono di pianificare con maggior anticipo gli investimenti nelle infrastrutture, di comunicare al meglio i potenziali risultati e di ottenere risultati migliori e misurabili". Connected City 2018 è un programma di lavoro che durerà un anno: 6 mesi di selezione dei migliori progetti e 6 mesi di sperimentazione.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Leggi anche: