Eaton, l'automazione sarà spinta ancora dal piano 4.0

Digitalizzazione e intelligenza artificiale chiave per futuro

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 04 MAG - Automazione, digitalizzazione e intelligenza artificiale sono "gli ingredienti chiave della nuova smart factory". E' questa l'idea che guida Eaton, come spiega Massimo Bartolotta, manager dell'azienda in Italia che fornisce soluzioni di automazione pensate per favorire l'implementazione del paradigma dell'Industry 4.0 all'interno della fabbrica e migliorare l'interazione tra uomo e macchina. "L'automazione industriale, che guarda a tutto il settore manifatturiero in modo trasversale - secondo Bartolotta -, beneficerà di un nuovo incremento grazie all'impatto positivo che avranno gli investimenti in tecnologia e innovazione previsti dal piano nazionale Impresa 4.0". Le soluzioni di Eaton sono progettate per affiancare al concetto di smart manufacturing le applicazioni di Industrial Internet of Things (Iiot) in grado di offrire manutenzione predittiva, teleassistenza semplificata e ottimizzazione della produzione grazie all'analisi di dati e performance, nonché garantire flessibilità, sicurezza e risparmio di energia, costi e risorse. L'azienda e le sue soluzioni per l'Industria 4.0 saranno tra i protagonisti di Sps Ipc Drives Italia, la fiera italiana dedicata al mondo dell'automazione e del digitale, in programma a Parma dal 22 al 24 maggio. "Sps rappresenta per Eaton un'occasione italiana unica di incontro e confronto con molteplici realtà sui temi chiave dell'automazione industriale", conclude Bartolotta, segment marketing manager machinery Oem di Eaton Italia.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA