Abb,con SafetyApp ridotti del 50% infortuni lavoro in Europa

Ideata nel 2014 semplifica monitoraggio situazioni pericolo

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 27 MAR - L'applicazione di Abb (SafetyApp) per la sicurezza sul lavoro ha permesso di segnalare, da quando è nata, circa 50.000 situazioni di pericolo e ha ridotto del 50% il numero di infortuni gravi in Europa. Ideata nel 2014, SafetyApp consente a chi lavora nel settore della generazione di energia e dell'industria dell'acqua di segnalare rapidamente i rischi, semplificando la procedura di segnalazione, monitoraggio e gestione delle situazioni di pericolo. Allo stesso tempo, aumenta la consapevolezza delle persone sulla tematica della sicurezza.

Da un pavimento scivoloso a cavi scoperti, fino ad altre pratiche pericolose, i dipendenti possono segnalare, tramite l'app scaricata sul loro smartphone, qualsiasi rischio osservato sul lavoro, senza dover aspettare di tornare alle loro scrivanie. E' anche possibile scattare una foto e descrivere la situazione di pericolo in poche righe. Nel momento di invio della segnalazione, la app informa il responsabile della sicurezza dell'azienda, che la riassegna per la risoluzione con una scadenza definita.

"Mentre le procedure standard di segnalazione dei rischi prevedono l'onerosa compilazione di documenti cartacei, che scoraggia inevitabilmente il coinvolgimento delle persone e fornisce un'immagine della sicurezza aziendale solo parziale, l'introduzione della SafetyAPP - spiega Abb in una nota - permette di ottenere una visione capillare e tracciabile dei rischi di sicurezza delle varie sedi aziendali". Un'azienda che sfrutta le potenzialità della app è la multiutility Iren, che ha 6.000 dipendenti in tutta Italia. "La SafetyAPP di Abb - afferma il Ceo Massimiliano Bianco - contribuisce alla sicurezza delle nostre persone, poiché facilita il processo di segnalazione, monitoraggio e gestione dei rischi. Il formato digitale della app mette a disposizione preziose informazioni sulla sicurezza delle nostre sedi, che utilizziamo per aumentare il livello di consapevolezza aziendale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: