Prysmian, futuro passa da fibra ottica

Serve un'infrastruttura capillare in tempi rapidi

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 12 OTT - "Il futuro del nostro Paese non può prescindere da un processo di digitalizzazione in cui la fibra ottica gioca un ruolo chiave insieme alle tecnologie trenchless (senza scavo, ndr)". Lo sottolinea l'amministratore delegato commerciale di Prysmian Italia, Carlo Scarlata, in occasione dell'incontro "Obiettivo 2025: l'industria italiana si allea per lo sviluppo digitale del Paese", organizzato a Milano dal gruppo di cavi insieme a Iatt (Italian Association for Trenchless Technology).

"L'obiettivo comune - spiega Scarlata - è quello di garantire all'Italia una serie di servizi evoluti attraverso il ricorso a sistemi integrati che prevedono l'incremento del volume dei dati, della potenza di calcolo e della connettività". Questo si traduce "in big data, open data, cloud computing; nella creazione degli analytics, per ricavare valore dai dati raccolti; nella nascita di nuove forme di interazione tra uomo e macchina e nel trasferimento delle conoscenze digitali al mondo reale".

Industria 4.0 è "un'opportunità per il sistema Italia che va cavalcata ma che non può affermarsi a pieno se non si dispone di un'infrastruttura digitale capillare ad alta velocità da realizzarsi in tempi coerenti, e che - con il ricorso ai sistemi trenchless per la posa della fibra ottica - fornirebbe un elemento ulteriore di riduzione dell'impatto ambientale", aggiunge Paolo Trombetti, presidente di Iatt, l'associazione che dal 1994 promuove le conoscenze tecniche e scientifiche nel campo delle tecnologie trenchless, le quali permettono di effettuare la posa, la manutenzione e il risanamento dei servizi a rete interrati, riducendo al minimo, o eliminando del tutto, lo scavo a cielo aperto.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA