Rossi (Bankitalia), raccolta Pir a 5 mld

Più di previsioni ma non sottovalutare rischi per risparmiatori

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 OTT - "Nel tentativo di accrescere la quota di risparmio che affluisce al sistema produttivo, nei mesi scorsi sono stati varati dal Governo i Piani Individuali di Risparmio, strumenti del risparmio gestito agevolati fiscalmente. A pochi mesi dall'avvio dello strumento, le risorse raccolte da questi fondi, oltre 5 miliardi, sono più elevate delle previsioni formulate dallo stesso Governo", dice il dg di Bankitalia e presidente dell'Ivass, Salvatore Rossi, intervenendo alla quarantanovesima Giornata del Credito organizzata dall'Anspc, l'associazione per lo studio dei problemi del credito. "È una buona notizia anche - avverte Rossi - se non vanno sottovalutati i rischi, soprattutto sotto il profilo della tutela del risparmiatore". "Un altro strumento relativamente nuovo per l'Italia, di crescente successo, sono le 'spac' (Special Purpose Acquisition Companies). Si tratta sostanzialmente di piccoli fondi di private equity che raccolgono risorse da pochi investitori sulla base della sola reputazione personale dei promotori e li impiegano per acquisire il controllo di una sola impresa target, da reperire in un tempo definito dopo che il veicolo sia stato costituito. Vengono quotati e accelerano a loro volta la quotazione della società target". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA