'Smart home' Abb con Amazon e Sonos

Case ed edifici sempre più intelligenti e automatizzati

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 05 SET - Controllare l'illuminazione, le tapparelle, la sicurezza e il riscaldamento di casa o di grandi edifici da tablet e smartphone, anche da remoto. Sono solo alcune delle 65 funzioni di Abb-free@home, il sistema della multinazionale svizzera Abb, che fa decollare la 'smart home' grazie alla collaborazione con Amazon e Sonos, annunciata in occasione di Ifa, la fiera europea dell'elettronica consumer in corso a Berlino. "L'intelligenza artificiale - spiega il presidente della divisione Electrification Products di Abb, Tarak Mehta - ci permetterà senza dubbio di fare un balzo in avanti con soluzioni capaci di capire in anticipo come gestire la casa: spegnendo le cose quando i sensori rilevano che l'edificio è vuoto; accendendo automaticamente il riscaldamento quando il Gps rileva che l'utente è a 15 minuti da casa e imparando le preferenze dell'utente per il controllo dell'illuminazione e della musica". Dal 2014 sono state vendute un milione di unità di ABB-free@home, che oggi integra le funzioni di domotica di Amazon Alexa e il sistema audio wireless di Sonos in un'unica piattaforma di domotica aperta, migliorando così le prestazioni. Le soluzioni di automazione di Abb, adatte per abitazioni singole, condomini, hotel, edifici commerciali e luoghi di intrattenimento, si inseriscono in un mercato, quello della domotica, che - secondo gli analisti del settore - supererà i 100 miliardi di dollari entro il 2022.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA