Restauro 4.0 per la mostra 'La Porta dei sacerdoti'

Al lavoro si possono vedere utensili innovativi di Bosch

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 24 LUG - Sono 4.0 gli elettroutensili usati per le operazioni di restauro in pubblico dei sei sarcofagi della mostra 'La Porta dei Sacerdoti - I sarcofagi egizi di Deir el-Bahari' alla Galleria Montevergini di Siracusa. Ci sono trapani-avvitatori le cui diverse impostazioni possono essere regolate con lo smartphone, altri regolano automaticamente il serraggio delle viti per evitare storture, oppure quelli con telecamere con rotazione automatica dell'immagine per il trasferimento rapido di foto e video. Voluta dall'Istituto europeo del restauro di Ischia, l'operazione si caratterizza per il fatto che durante la visita è possibile vedere i restauratori all'opera mentre usano una serie di strumenti innovativi messi a punto da Bosch. Durante i restauri, iniziati a marzo, è già stato scoperto in uno dei sei sarcofagi un biglietto da visita lasciato dal restauratore francese Armand Bonn, datato 8 febbraio 1864. Adesso si cercano dunque altre tracce nascoste tra il legno degli altri preziosi manufatti. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA