Intesa 4.0 ateneo Pisa-Confindustria

Accordo per far dialogare le imprese e con i ricercatori

Redazione ANSA PISA
(ANSA) - PISA, 21 DIC - Un ateneo più vicino al mondo produttivo grazie a un accordo che permetterà di far dialogare imprese e ricercatori, con particolare attenzione all'Industria 4.0. L'intesa è stata siglata tra l'università di Pisa e Confindustria Toscana Nord (Lucca, Pistoia e Prato) che avrà come obiettivo la promozione di iniziative congiunte, collaborazioni di ricerca e formazione e attività di trasferimento tecnologico. Lo ha reso noto l'ateneo Pisano precisando che l'accordo sarà triennale. Confindustria Toscana Nord, spiega una nota dell'Università di Pisa, "è uno dei soci fondatori del Digital Innovation Hub Toscana, una realtà promossa dal sistema confindustriale regionale, che vuole rispondere alla sfida della digitalizzazione delle imprese e della trasformazione del sistema produttivo in chiave Industria 4.0". L'intesa, secondo il rettore Paolo Mancarella, "è un'ulteriore tessera del mosaico di collaborazioni che il nostro ateneo sta implementando con le realtà culturali ed economiche del territorio: in un momento storico in cui le imprese sono chiamate a rispondere alla sfida dell'Industria 4.0, le università e i centri di ricerca sono investiti di un ruolo strategico, in quanto, con il loro patrimonio di competenze tecnico scientifiche, rappresentano una straordinaria leva di crescita per il sistema produttivo". La formazione, ha aggiunto il presidente di Confindustria Toscana Nord, Giulio Grossi, "rappresenta un asset fondamentale per favorire la crescita di competenze all'interno delle aziende e noi siamo intermediari tra il mondo universitario e quello produttivo che agisce con l'obiettivo di trasformare la conoscenza esistente in innovazioni funzionali alla competitività delle imprese".(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Leggi anche: