Favola Hovland, da College a sogno Ryder

Gli occhi di Harrington sulla stella norvegese: "Mi ha sorpreso"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 22 GIU - Dal College al PGA Tour con un sogno chiamato Ryder Cup 2020. Professionista da due giorni, impegnato nel Travelers Championship (torneo del massimo circuito americano) insieme ai big mondiali, Viktor Hovland sembra già aver stregato tutti.
    Storia di un predestinato quella del ventunenne norvegese, su cui ha puntato gli occhi Padraig Harrington, capitano del Team Europe alla Ryder Cup 2020 che andrà in scena nel Wisconsin.
    "Hovland è stato il giocatore - le dichiarazioni dell'irlandese - che più mi ha colpito durante l'US Open. E' davvero bravo e lo tengo d'occhio. Starà a lui dimostrarmi di essere in grado di giocare a livelli mondiali".
    Già numero uno del World Amateur Golf Ranking, il norvegese è sulla cresta dell'onda. Dodicesimo in California nell'US Open, ora vuole continuare a stupire per realizzare il sogno di giocare la super sfida USA-Europa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: