L'orgoglio di Dodo Molinari, Chicco un campione vero

Il fratello racconta le emozioni dopo il trionfo: "Quando al Masters mi ha fatto da caddie..."

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 LUG - "Quella ottenuta da Francesco all'Open Championship è una vittoria straordinaria. Tutta la nostra famiglia è rimasta estasiata dalla vittoria di Chicco, da fratello sono davvero orgoglioso di lui". Edoardo Molinari racconta le emozioni provate nel vedere il fratello trionfare in un torneo del Grande Slam e lo fa da Amburgo, alla vigilia del Porsche European Open (26-29 luglio). "Ho visto l'ultimo round - racconta 'Dodo' - da casa, con mia moglie e mia figlia. Credo che la svolta sia arrivata con quei putt fantastici imbucati alle buche 12 e 13. Ha giocato in tranquillità, da campione, senza mai perdere la pazienza. Abbiamo parlato a lungo al telefono dopo il successo, i nostri genitori sono al settimo cielo e la speranza è che questa sia solo la prima grande vittoria in un Major. Francesco - aggiunge - ha raggiunto una grande maturità ed è apprezzato da tutti i professionisti. Aver avuto la possibilità di giocare e vincere al suo fianco la Coppa del mondo del 2009 e la Ryder Cup 2010 è stato qualcosa di unico e indimenticabile". Il racconto si concentra poi sul rapporto, speciale, col fratello: "Abbiamo sempre cercato di aiutarci a vicenda - sottolinea -. Ci legano un affetto e una stima profonda". E quindi Molinari senior si sofferma sulla circostanza che più in questi giorni ha incuriosito molti. Quella relativa al supporto fornitogli da Chicco in occasione dell'Augusta Masters 2006 in qualità di caddie. "Quella fu davvero una settimana strana.
    Avevo vinto lo Us Amateur nel settembre 2005 guadagnando l'invito per il torneo. Con Francesco avevamo un accordo: il primo che si fosse qualificato per Augusta avrebbe dovuto supportare l'altro in campo. E così è stato. Lui era alla sua prima stagione sull'European Tour, quindi abbiamo dovuto chiedere e ottenere un permesso speciale affinché potesse farmi da caddie. E' stato meraviglioso averlo al mio fianco e ci siamo davvero divertiti a giocare insieme a Tiger Woods. Ero un giocatore dilettante e trovarlo sul tee è stata una grande emozione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: