La favola di Matt Parziale, un pompiere al Masters di Augusta

Nel primo major dell'anno in gara anche il vigile del fuoco americano: "Vivo un sogno"

Redazione ANSA

Un pompiere sul green da sogno del Masters. Ad Augusta (5-8 aprile in Georgia, Stati Uniti), al fianco delle star mondiali del golf ci sarà anche Matt Parziale: è la favola del vigile del fuoco di Brockton, in Massachusetts, che con la vittoria dello scorso ottobre nel Campionato Mid-Amateur di Atlanta s'è guadagnato la qualificazione al primo major stagionale oltre che allo Us Open (14-17 giugno a Southampton, New York).
    "Partecipare a tornei simili - ha spiegato Parziale - rappresenta un vero sogno". Una storia incredibile quella del 31enne statunitense che si ritroverà a giocare contro campioni come Tiger Woods, Dustin Johnson, Justin Thomas, Jon Rahm, Jordan Spieth, Jason Day, Rory McIlroy, Bubba Watson, Sergio Garcia e l'azzurro Francesco Molinari. Un sogno, appunto, che Parziale ha trasformato in realtà. Dividendosi tra il lavoro e la passione per il green.
    "Gli anni del college - ha rivelato Parziale - sono stati belli e divertenti. Ma non ho mai pensato di diventare un giocatore professionista a tutti gli effetti. E non solo per la mancanza di danaro. Semplicemente perché fare il golfista non corrispondeva allo stile di vita che volevo". Così dopo gli studi alla Southeastern University di Lakeland, in Florida, Parziale è tornato a Brockton, decidendo di seguire le orme del padre pompiere. "Ha sempre amato il suo lavoro ed è stato il mio esempio. E' anche grazie a lui che ho deciso di diventare un vigile del fuoco". Prima il Masters, poi lo Us Open e a settembre il matrimonio.
    Con la data spostata di qualche settimana proprio per gli impegni golfistici. "Sarà un anno davvero entusiasmante.
    Inizierà con il primo major stagionale di golf. Ricevere l'invito per giocare è stato incredibile. Ho sempre desiderato occasioni così grandi. Spero di sfruttarle".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: