Al via lavori sede Marco Simone, entra nel vivo Ryder Cup 2022

Cominciata trasformazione dell'impianto. Malagò, orgoglio per lo sport

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 SET - Partono i lavori al Marco Simone Golf Club, entra nel vivo la marcia di avvicinamento alla Ryder Cup 2022. La trasformazione di quella che sarà la sede del grande evento golfistico in programma a Roma è stata avviata con tutti gli esperti che hanno iniziato la prima fase del progetto per la costruzione di un sito all'avanguardia per essere la prossima sede europea della Ryder. Con il coordinamento della European Golf Design, in collaborazione con Tom Fazio II (figlio dell'architetto Jim Fazio che ha disegnato il percorso originale del Marco Simone Golf Club), verrà realizzato un nuovo percorso di gioco. Il progetto prevede la costruzione di nuove strade interne, laghi, percorsi per i cart e sistemi di irrigazione nell'ambito del nuovo design del Marco Simone, in modo da garantire le ampie tribune e le strutture di ospitalità richieste per poter accogliere i 50.000 spettatori previsti al giorno per la Ryder Cup 2022. "L'inizio dei lavori al Marco Simone Golf & Country Club certifica la forza e le credibilità di un progetto che inorgoglisce lo sport italiano - le parole del presidente del Coni, Giovanni Malagò -. La Ryder Cup è semplicemente il golf, vuol dire storia, tradizione e fascino". "Ho la grande soddisfazione di annunciare che il Progetto Ryder Cup 2022 prende finalmente forma - le parole del presidente della Federgolf, Franco Chimenti -. Roma si prepara a ricevere il testimone da Parigi. La scelta di un direttore generale come Gian Paolo Montali, costituisce il vero punto di forza della compagine che si sta battendo strenuamente per il successo di questa grande manifestazione". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA