Ryder 2022, Montali torna alla Bocconi

Dg del progetto ha incontrato studenti ateneo meneghino

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 24 APR - Il progetto Ryder Cup 2022 sembra aver contagiato le università di tutto il mondo. Non solo l'America, anche il Belpaese continua a studiare i segreti di una sfida tutta italiana, da vincere. Ed è per questo motivo che Gian Paolo Montali, dopo l'incontro dello scorso 6 marzo, è tornato alla Bocconi di Milano per illustrare le iniziative in vista del match tra Usa ed Europa che tra 4 anni si disputerà al Marco Simone Golf & Country Club di Roma. Il direttore generale del progetto Ryder 2022 questa volta ha incontrato gli studenti del corso "Management delle istituzioni artistiche e culturali".
    Con i quali ha affrontato temi non solo golfistici. Perché l'iniziativa, di ampio respiro, servirà anche per far crescere l'Italia sotto tanti punti di vista: sportivi, culturali, artistici. E ancora; economici. Con il Belpaese che potrà far leva sulle sue incredibili bellezze e contare anche su un notevole aumento del turismo. Nell'ambito del progetto Ryder 2022, solo nei primi mesi del 2018, la Federazione Italiana Golf s'è resa protagonista già di quattro appuntamenti accademici in diversi atenei. La marcia di avvicinamento verso la sfida Europa-Usa, iniziata nel 2017 con cinque tappe itineranti, proseguirà anche quest'anno con altrettanti eventi volti a far scoprire l'Italia in lungo e in largo, da Nord a Sud.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA