Sung Hyun Park, è sudcoreana la nuova regina

Una rookie al vertice della classifica: "Un sogno, spero duri a lungo"

Redazione ANSA

Il golf declinato al femminile ha una nuova regina. La sudcoreana Sung Hyun Park è appena salita al vertice della classifica relegando al secondo posto la connazionale So Yeon Ryu, che ha difeso la leadership per 19 settimane: la giovane asiatica è stata protagonista di un vero capolavoro, perché si tratta della prima rookie della storia della LPGA Tour (Ladies Professional Golf Tour) ad aver raggiunto la vetta. "Per me - ha raccontato la giocatrice dopo l'incoronazione - è davvero un onore raggiungere questo traguardo. Un sogno che spero possa continuare per molto tempo". Originaria di Seul (è nata il 21 settembre 1993), la Park vive adesso ad Orlando, in Florida.
    Nella sua carriera vanta già 12 successi tra le professioniste, tra questi anche un trionfo agli U.S. Women's Open arrivato lo scorso luglio. Record su record, quelli collezionati dalla Park, la giocatrice più veloce della storia della LPGA a raggiungere la quota dei 2 milioni di dollari di vincite. Prima di entrare nel circuito americano la Park s'è fatta le ossa nella KLPGA coreana, dove ha giocato fino al 2014 trionfando per 10 volte.
    E' la giocatrice del momento e, chissà, magari anche del futuro.
    La cosa certa, per il momento, è che è la nuova n.1 mondiale del golf al femminile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA