Miglior rookie 2019, Migliozzi punta all'impresa

Azzurro in lizza con Kitayama, MacIntyre e Arnaus

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Miglior rookie 2019 sull'European Tour, l'Italia sogna con Guido Migliozzi. Il DP World Tour Championship (21-24 novembre), atto conclusivo della stagione del massimo circuito continentale, designerà non solo il vincitore del torneo e il campione della Race to Dubai (l'ordine di merito), ma anche il miglior debuttante. Il golfista veneto è tra i 4 candidati a ricevere un premio conquistato, in passato, da big mondiali del calibro di Brooks Koepka (numero 1 del world ranking), Jon Rahm e Martin Kaymer.
    Con l'indiano Shubhankar Sharma campione nel 2018.
    Migliozzi, 22enne vicentino (40/o nella money list), dovrà vedersela con lo scozzese Robert MacIntyre (11/o), l'americano Kurt Kitayama (12/o) e lo spagnolo Adri Arnaus (37/o). Tutti gli sfidanti precedono, nella classifica relativa alla money list del circuito, la sorpresa azzurra. Che è però l'unico giocatore, insieme a Kitayama, a poter vantare due successi da debuttante in stagione. Le imprese prima nel Kenya Open e poi nel Belgian Knockout hanno permesso al player italiano di concedersi una chance. Solo Kitayama può vantare lo stesso score grazie al doppio exploit nell'Afrasia Bank Mauritius e nell'Oman Open. L'americano parte con i favori del pronostico relativi a una maggiore regolarità di risultati impreziositi anche dai recenti piazzamenti: 3/o all'Open d'Italia e 2/o nel Turkish Airlines, entrambi tornei Rolex Series. Zero successi in stagione, invece, per MacIntyre e Arnaus. Ma lo scozzese può vantare, dalla sua, un rendimento mai altalenante e sempre costante con tanti piazzamenti nella Top 10. Chance quasi nulle per lo spagnolo Arnaus che, per sovvertire le previsioni, deve vincere il Dp World Tour Championship.
    Con tanti big europei e mondiali in campo, difficile che uno di questi quattro giocatori possa imporsi nell'ultima rassegna stagionale 2019. Ma un nuovo, ottimo risultato, potrebbe far pendere l'ago della bilancia verso uno dei quattro player. Migliozzi spera in un altro grande risultato in una stagione che lo ha visto tra i protagonisti dell'European Tour, da rookie.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA