Challenge Tour, Bergamaschi parte forte

In Sardegna l'azzurro è 7/o. Aguilar e Soderberg al comando

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 LUG - Challenge Tour, in Sardegna Filippo Bergamaschi parte forte. A Pula (Cagliari), sul green del GC Is Molas, al termine del primo giro dell'Italian Challenge Open presented by Cashback World di golf, l'azzurro è 7/o con 67 (-4). Distante 3 colpi dalla vetta occupata dallo spagnolo Mario Galiano Aguilar e dallo svedese Sebastian Soderberg (64, -7).
    Cinque birdie e un solo bogey per l'atleta di Treviglio, il migliore tra gli italiani in gara. Al 3/o posto ci sono invece il britannico Jack Singh Brar e il norvegese Eirlk Tage Johansen (65, -6). Mentre in 5/a posizione ecco l'inglese Jack Senior e lo svedese Christofer Blomstrand (66, -5). In Sardegna delude Joachim Hansen, il player più atteso del torneo. Il danese, leader della Road To Ras Al Khaimah (l'ordine di merito del secondo circuito golfistico più importante d'Europa), è 143/o (75, +4). Buona prova per Alessandro Tadini, 32/o (69, -2). Tengono Federico Maccario e Jacopo Vecchi Fossa (52/i con 70, -1).
    Mentre gli altri azzurri non brillano.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: