Chimenti, la Ryder Cup impone sacrifici

Presidente Fig "aumento tessera contributo per sforzo immane"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 6 DIC - Il progetto Ryder Cup impone sacrifici economici, anche per i tesserati. Va riassunta così, in estrema sintesi, la lettera che Franco Chimenti, presidente della Federgolf, ha inviato per annunciare l'aumento della tessera federale che nel 2018 costerà 100 euro e non più 75. Nella missiva Chimenti ha sottolineato il risultato ottenuto dall'Italia con l'assegnazione dell'edizione 2022 tra Europa e Usa che si disputerà a Roma all'interno del Marco Simone Golf & Country Club. "Abbiamo prevalso - si legge - su sei competitor ritenuti insuperabili in una competizione giudicata impossibile.
    Questo successo ha suscitato ammirazione e meraviglia in tutto il mondo sportivo. Di questo ne andiamo fieri. Alla stregua della Francia, che ospiterà la Ryder Cup 2018 (dal 25 al 30 settembre a Guyancourt), non possiamo però non ricorrere ai nostri azionisti, i tesserati, per avere un contributo annuo che ci aiuterà in uno sforzo immane. La richiesta si traduce in una tassazione di 25 euro l'anno a persona, precisamente il costo di cinque palline da golf. Tutto ciò appare inevitabile visto e considerato che l'Italia è anche l'unico Paese ad ospitare uno dei più importanti Open del mondo dall'ingresso gratuito".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA