Maratona Roma:in pista anche atleti Papa

Una guardia svizzera di Athletica Vaticana tra i top runner

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 28 MAR - Correre la Maratona di Roma allenando il corpo ma anche lo spirito: con questo obiettivo Athletica Vaticana - la rappresentativa podistica della Santa Sede - ha organizzato la messa del maratoneta che sarà celebrata sabato 7 aprile alle ore 18, nella chiesa della Santissima Trinità in via Condotti, proprio sul percorso della gara che si svolgerà domenica mattina. Saranno una ventina degli atleti del Papa a scendere in pista nella Maratona di Roma. Tra loro, una guardia svizzera, Thierry Roch di 20 anni, partirà tra i top runner. Al termine della messa, celebrata da sacerdoti corridori, sarà recitata la "preghiera del maratoneta" che è stata tradotta in 37 lingue: arabo e cinese ma anche etiope e swahili per i fortissimi keniani. Poi i maratoneti del Papa consegneranno simbolicamente la loro maglietta biancogialla, con lo stemma pontificio, a un'atleta d'eccezione: una bambina di 9 anni con malattia rara invalidante autoimmune. Da pochi giorni Athletica Vaticana ha accolto in squadra anche due migranti africani.(ANSA)
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA