Unitalsi in piazza, Giornata Nazionale

10 e 11 marzo in 3.000 piazze. Collaborazione con Lega Serie A

(ANSA) - ROMA, 7 MAR - Sabato 10 e domenica 11 marzo, l'Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali), che quest'anno compie 115 anni dalla fondazione, celebra la 17/a edizione della sua Giornata Nazionale, proponendo - in oltre 3.000 piazze italiane - una "piantina d'ulivo", simbolo di pace e fratellanza. Il ricavato delle offerte sarà utilizzato dall'Unitalsi per sostenere i numerosi progetti di solidarietà in cui l'associazione è impegnata quotidianamente sull'intero territorio nazionale, al servizio delle fasce più disagiate, grazie al costante e generoso impegno dei propri soci. Al fianco dei tanti volontari che scenderanno nelle piazze un amico oltre che testimonial da 16 anni dell'associazione, Fabrizio Frizzi. La 17/a Giornata Nazionale si arricchisce per il terzo anno consecutivo della collaborazione della Lega Calcio di Serie A Tim, che ha aderito alla campagna promossa dall'associazione. Infatti, durante il 28/o turno di campionato di Serie A, in programma venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 marzo, prima del calcio d'inizio, al centro del campo verrà posizionato lo striscione Unitalsi. Inoltre, la Lega Calcio di Serie A Tim si è resa disponibile perché gli speaker diano lettura d'un messaggio istituzionale sull'Associazione prima dell'inizio delle gare. "La Giornata Nazionale è un appuntamento fondamentale per quanti scelgono di vivere e appartenere all'Associazione - dice Antonio Diella, presidente nazionale Unitalsi - ma lo è ancora di più per quelle persone che ancora non ci conosco, è il momento per dire eccoci, e lo faremo nella maniera più semplice, con il carisma e lo spirito unitalsiano, con migliaia di volontari, che sin dal mattino scenderanno in piazza con il loro sorriso, chiedendo un aiuto per continuare ad essere al fianco di chi è in difficoltà". Pellegrinaggi, assistenza domiciliare agli anziani, case famiglia per le persone disabili, case accoglienza per i genitori dei bambini ricoverati nei centri ospedalieri, soggiorni estivi e interventi d'emergenza sociali. Sono solo alcune attività in cui l'Unitalsi, con i suoi volontari, è impegnata quotidianamente per fronteggiare il disagio sociale e l'emarginazione urbana. Aderendo alla giornata Nazionale sarà possibile sostenere tutte quelle iniziative benefiche a favore dei bambini, degli anziani, dei più bisognosi e di chi è solo.(ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: