Francesco d'Assisi e il suo biografo

Un libro ripercorre albori ordine visti da Tommaso da Celano

La vita di San Francesco e del suo ordine vista da uno dei frati a lui più vicino, Tommaso da Celano, l'intellettuale, il biografo del poverello d'Assisi. Un racconto che fa rivivere attraverso dialoghi, luoghi e storie dell'epoca, quella straordinaria avventura che ha cambiato per sempre il volto della Chiesa. Ma che ha incontrato agli albori anche grandi difficoltà interne ed esterne.

A proporre un nuovo punto di vista della storia di San Francesco e dei suoi frati è il romanzo "Per Francesco, che illumina la notte" di Elsa Flacco (Oakmond Publishing).

La storia comincia con i frati Tommaso da Celano e Giacomo da Bevagna che tornano dopo tre anni di missione in Germania per rivedere Francesco, già molto malato. Dopo un passaggio in Abruzzo alla ricerca delle proprie radici, Tommaso vivrà gli ultimi anni accanto al santo d'Assisi e lo assisterà fino alla morte. E vedrà anche le difficoltà che l'ordine dovrà affrontare a causa dei dissidi interni ma anche, di riflesso, per colpa di interessi contrapposti tra l'imperatore dell'epoca, Federico II, e tre Papi che si susseguono in quel periodo. "Tommaso capirà alla fine - spiega l'autrice - che il bene e il male spesso si confondono" e deciderà di raccontare che cosa ha visto e lasciare così la sua testimonianza attraverso due biografie di Francesco d'Assisi.

"L'idea del romanzo - racconta Elsa Flacco - mi è venuta dalla notizia del ritrovamento, nell'ottobre del 2014, della seconda 'Vita di Francesco' scritta da Tommaso da Celano, scoperta da Jacques Dalarun in un codice messo all'asta negli Stati Uniti e acquistato dalla Bibliotheque Nationale de France: affascinata dalla vicenda e dal personaggio di Tommaso" l'autrice ha iniziato una puntuale ricerca storica trasformata però poi in narrazione. Il testo di Celano è stato scritto in un lasso di tempo che va dal 1232 al 1239, mentre i fatti raccontati dal libro vanno dal 1224 al 1253.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA