Bologna capitale ricerca su religioni

Melloni: Dialogo è palliativo, serve contrasto a analfabetismo

BOLOGNA - "I sistemi di relazione scientifica procurano degli effetti che non sono misurabili a breve. Ma sono risultati che non si possono ottenere in nessun altro modo. Non è facendo baciare in pubblico capi religiosi davanti alle telecamere che si può ottenere lo stesso effetto". Così il segretario della Fondazione per le scienze religiose Giovanni XXIII, Alberto Melloni, nel giorno dell'apertura di ExNihilo, conferenza 'zero' della European Academy of Religion. Un appuntamento che sotto il patrocinio di Parlamento e Commissione europea riunisce a Bologna fino al 22 giugno alcune fra le più importanti società scientifiche europee e mediterranee. "L'Academy vuole essere - spiega Melloni - una piattaforma inclusiva di scambio e cooperazione, sul tema dei saperi sulle culture religiose. Tra i tanti temi non ce ne sarà uno forse atteso, il dialogo: è 'solo' la cura del sintomo". Quello che serve è attenuare o curare "l'analfabetismo religioso in cui il nostro continente e non solo è precipitato". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA