Papa, Dio converta cuore dei terroristi

'A Manchester giovani vite crudelmente spezzate'

CITTA' DEL VATICANO - Il Papa prega, nel Regina Coeli, per le vittime in Egitto: "Desidero esprimere nuovamente la mia vicinanza al caro fratello papa Tawadros II e a tutta la nazione egiziana, che due giorni fa ha subito un altro atto di feroce violenza. Le vittime, tra cui anche bambini, sono fedeli che si recavano a un santuario a pregare, e sono stati uccisi dopo che si erano rifiutati di rinnegare la loro fede cristiana. Il Signore accolga nella sua pace questi coraggiosi testimoni, e converta i cuori dei terroristi". Dopo il pensiero ai cristiani copti in Egitto, "preghiamo anche per le vittime dell'orribile attentato di lunedì scorso a Manchester, dove tante giovani vite sono state crudelmente spezzate. Sono vicino ai familiari e a quanti ne piangono la scomparsa" ha detto il Papa.

Poi Papa Francesco ha lanciato un appello per una risoluzione della vertenza Mediaset affinché il diritto al lavoro sia prioritario rispetto ai profitti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Industry 4.0 dell'ANSA