Mons. De Donatis nuovo vicario di Roma

Attuale vescovo ausiliare succede al card. Vallini

Papa Francesco ha nominato mons. Angelo De Donatis suo nuovo vicario generale per la diocesi di Roma. De Donatis, 63 anni, originario di Casarano (Lecce), attuale vescovo ausiliare della diocesi di Roma, succede al cardinale Agostino Vallini, di cui il Pontefice ha accettato la rinuncia per raggiunti limiti di età. Mons. De Donatis succede al card. Vallini anche come arciprete della Basilica Papale di San Giovanni in Laterano. L'annuncio della sua nomina è stato dato, in contemporanea, dal bollettino della Sala stampa vaticana e, in Laterano, dal vicario uscente Vallini. De Donatis, nato il 4 gennaio 1954 è sacerdote dal 1980. Dal 1983 è a Roma dove ha svolto numerosi incarichi, sia a livello parrocchiale che diocesano. Dal 2003 è stato parroco in San Marco Evangelista al Campidoglio. Nel 2015 è stato nominato vescovo ausiliare di Roma da Papa Francesco. In precedenza, nella Quaresima del 2014, ha tenuto le meditazioni per gli Esercizi Spirituali della Curia Romana.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Industry 4.0 dell'ANSA