Corso per esorcisti, aperto a insegnanti

Organizzato dall'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum

Si terrà dall'8 al 13 maggio il corso 'Esorcismo e preghiera di liberazione' presso l'Ateneo Pontificio Regina Apostolorum di Roma. Il corso è organizzato dall'Istituto 'Sacerdos' e dal Gris, Gruppo di Ricerca e Informazione Socio-religiosa di Bologna, in collaborazione con l'Associazione Internazionale Esorcisti (Aie). "Questo ciclo di lezioni - spiega una nota - si propone di fornire ai sacerdoti, ma anche ai laici (operatori pastorali, psicologi, medici, insegnanti, giuristi), gli strumenti idonei di formazione su un argomento a volte sottaciuto e controverso, come quello della pratica dell'esorcismo e della preghiera di liberazione". Questa settimana di formazione si pone come obiettivo, non solo quello di far conoscere il tema dell'esorcismo e della preghiera di liberazione dal punto di vista teologico e scientifico, ma anche quello di "poter discernere con prudenza i diversi casi che si presentano nella pastorale della Chiesa, in collaborazione con chi è competente in materia medica, psichiatrica e psicologica, quando è necessario. In questo modo - spiega l'ateneo - si affrontano indirettamente anche i diversi pericoli che possono provenire dalle sette e dalle pratiche esoteriche, magiche o sataniche". Il corso si prefigge di "approfondire la base teologica della natura e dell'azione di angeli e demoni da un punto di vista biblico, liturgico, dogmatico e morale, in aperto dialogo con altre scienze come la psicologia, la giurisprudenza e la medicina", spiegano gli organizzatori.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA


Vai al sito: Industry 4.0 dell'ANSA