USA, la Corte Suprema annulla il divieto di scommesse su eSports

USA, la Corte Suprema annulla il divieto di scommesse su eSports

Ieri, la Corte Suprema degli Stati Uniti ha annullato una legge del 1992 che vietava le scommesse sportive nella maggior parte della nazione, aprendo così le porte al betting relativo anche agli eSports. Il Professional and Amatear Sports Protection Act, o PASPA, viene quindi annullato e perde il proprio valore in tutti gli Stati in cui era attivo, ossia la totalità degli USA tranne il Nevada. La decisione segue la lunga lotta del New Jersey, che si batte in tal senso da quattro anni.

Gli eSports erano stati inclusi nel PASPA in modo retroattivo, e inclidevano qualsiasi tipo di scommessa relativa alle partite, ma non ad altri aspetti come lo scambio a pagamento di skin e altri oggetti di gioco.

Post correlati