iPhone XS e XS Max, le prime recensioni sono una doccia tiepida per Apple

iPhone XS e XS Max, le prime recensioni sono una doccia tiepida per Apple

I nuovi iPhone XS e iPhone XS Max arriveranno nei negozi venerdì prossimo, ma le maggiori testate statunitensi hanno avuto modo di toccare con mano i nuovi smartphone Apple e pubblicare le loro recensioni. Tutti, praticamente, concordi sul fatto che nonostante l’upgrade sia evidente, mai come questa volta non giustifica un cambio dal modello precedente (iPhone X, in questo caso). Magari più saggio attendere il 26 ottobre e toccare con mano iPhone XR, il modello più accessibile che promette di fare faville sul mercato.

Il discorso è diverso per XS Max, che presenta uno schermo più grande che ha impressionato senza riserve. Tuttavia, è confermata l’impossibilità di utilizzo con una sola mano, in qualsiasi occasione, del generoso dispositivo. Un altro aspetto dello schermo di XS Max è che non aumenta in nessun modo la quantità di elementi a display: tutto è esattamente come su XS, solamente più grande.

Un altro elemento che ha destato attenzione è la modalità ritratto migliorata, che permette una gestione software dell’effetto bokeh. I risultati sono notevoli, anche se non sempre impeccabili. Infine, promosse le batterie dei nuovi modelli, che effettivamente promettono un utilizzo più intenso soprattutto sul modello Max.

Nel dettaglio, CNBC ritiene che si tratti dei migliori telefoni creati da Apple, ma che non ci siano ragioni sufficienti per un upgrade da iPhone X. CNET suggerisce agli utenti di attendere l’uscita di iPhone XR, il 26 ottobre, per vedere se l’atteso modello da 6.1 pollici a prezzo inferiore (da 889 euro in Italia) riuscirà a stare al passo. Il NY Times è entusiasta delle potenzialità del modello maxi da 6.5 pollici, mentre il Wall Street Journal avvisa di non fare troppo affidamento sulla resistenza di XS a urti e graffi.

Post correlati