Giappone, 5 anni di galera e multe fino a 40 mila euro per chi modifica console

Giappone, 5 anni di galera e multe fino a 40 mila euro per chi modifica console

Secondo una recente disposizione in Giappone, è tassativamente vietato modificare l’hardware o i salvataggi delle console da gioco, pena una multa fino a 5 milioni di yen, circa 40 mila euro. Inoltre, si rischiano fino a cinque anni di detenzione. Secondo quanto riportato dall’Associazione giapponese che gestisce i copyright per il software, modificare una console (generalmente per leggere software contraffatto) viola le regole della competizione commerciale in tema di prodotti anche videoludici. Anche l’editing di salvataggi, generalmente fornito da molti siti anche a pagamento, è considerato altrettanto illegale.

Post correlati