Infinite Deviation, Google vuole avvicinare le minoranze allo sviluppo di videogiochi

Infinite Deviation, Google vuole avvicinare le minoranze allo sviluppo di videogiochi

Google (GOOG) ha stretto un accordo con l’agenzia creativa Ideas United per lanciare la seconda iniziativa del suo progetto Infinite Deviation, mirato ad abbattere gli stereotipi sulle scienze informatiche. Dopo un ciclo di cortometraggi a tema, arriva quindi Infinite Deviation: Games, con il quale qualsiasi sviluppatore indipendente può proporre il proprio gioco e, se dovesse vincere, vederlo prodotto e pubblicato su Google Play.

Infinite Deviation punta ad aumentare la fetta di persone appartenenti ad una minoranza nell’Industria informatica: donne, persone di colore, comunità LGBTQI, persone affette da disabilità, eccetera. I progetti potranno essere messi in gara fino al 9 ottobre sul sito ufficiale del progetto, e verranno giudicati da un pannello di esperti che ne selezionerà tre.

Post correlati