Milestone, la società italiana triplica il reddito per un 2017 da record

Milestone, la società italiana triplica il reddito per un 2017 da record

La software house italiana Milestone, responsabile dei titoli su licenza delle serie MotoGP e MXGP e detentrice dell’IP Ride, ha annunciato la chiusura dell’anno fiscale con un reddito operativo aziendale che si attesta a 7.7 milioni di euro, con un valore più che triplicato rispetto all’anno precedente. L’utile netto è pari a 7.1 milioni di euro e registra un aumento del 315 per cento in rapporto agli 1.7 milioni del 2016. Milestone è una società a capitale interamente privato e priva di esposizione finanziaria verso le banche. I ricavi lordi sono pari a 28.6 milioni di euro, in aumento rispetto all’anno precedente, con una crescita del 140 per cento dal 2013 a oggi. Il valore della produzione del 2017 è di 33.6 milioni di euro, con un incremento del 25 per cento rispetto al 2016.

Tra i fattori determinanti dell’andamento decisamente positivo rispetto all’anno 2016, si evidenzia un miglioramento della capacità e dell’ottimizzazione in termini di produttività aziendale, un aumento del fatturato negli Stati Uniti e, in generale, un’importanza sempre maggiore del digital download che registra un incremento di fatturato del 56 per cento nel solo 2017. I nuovi titoli lanciati nel corso dell’anno rappresentano i volumi più importanti per l’azienda, pari al 67 per cento delle vendite, mentre i titoli a catalogo si attestano intorno 33 per cento del totale.

Il 2017 ha visto l’uscita del primo titolo sviluppato a seguito della partnership con Epic Games International, per l’utilizzo del nuovo motore grafico Unreal Engine, che ha decretato un vero e proprio salto tecnologico e un notevole incremento prestazionale per lo studio milanese. Inoltre, quest’anno Milestone ha chiuso una nuova partnership con Feld Motor Sports per lo sviluppo di Monster Enegry Supercross: The Official Videogame e ha rinnovato il contratto con Dorna Sports per lo sviluppo dei titoli della serie a marchio MotoGP fino al 2021. Mentre, a febbraio 2018, è previsto il lancio dell’ultima IP proprietaria Gravel.

Virgilio Bixio, Amministratore Unico di Milestone SRL, commenta: “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti nel 2017, un anno che ci ha visti fortemente impegnati a rendere ancora più efficiente la struttura organizzativa dell’azienda e a rafforzarne il posizionamento sia in Italia che all’estero. Quest’anno, infatti, abbiamo registrato risultati molto positivi per quanto riguarda tutti gli indicatori di performance, attestando la solidità della nostra organizzazione e le sue potenzialità. Tutto questo è ben espresso nei risultati di bilancio ottenuti. Milestone dimostra di avere le risorse per poter crescere nei prossimi anni, sia grazie ai notevoli investimenti sul fronte tecnologico che abbiamo posto in essere e che continueremo a realizzare, sia grazie ai numerosi talenti presenti in azienda”.

Post correlati