PlayStation, i cinque modelli più rari e costosi di sempre

PlayStation, i cinque modelli più rari e costosi di sempre

Dall’esordio nel 1994, PlayStation è diventato un brand fondamentale per Sony. E come sempre accade per le console, l’azienda giapponese non ha lesinato edizioni speciali, limitate e costose delle sue macchine. Nel corso del tempo, alcune di queste sono diventati pezzi da collezione che valgono svariate migliaia di euro. Scopriamo quali sono le più rare.

Midnight Blue PlayStation

Al raggiungimento di dieci milioni di unità vendute della prima PlayStation, Sony lanciò questa colorazione per festeggiare. Venne prodotta in appena trecento esemplari, e a oggi è praticamente senza valore visto che nessun fortunato possessore ha mai provato a disfarsene.

PlayStation 2 Automotive Collection

Queste PS2 colorate presentavano tutte una rifinitura brillante rispetto a quella opaca del modello base, e vennero realizzate in 1998 esemplari ciascuna. La gialla e la rossa sono le più rare in assoluto, e i prezzi partono da 1.500 euro.

PlayStation Men in Black Edition

Non è sicuramente tra le PlayStation più belle, ma è l’unica PSOne nera. Venne realizzata in pochissimi pezzi che finirono sold-out in una manciata di ore, e la console è forse la più misteriosa tra le edizioni speciali della macchina, visto che non si sa quante ne esistano e nessuna è in vendita.

Super NES CD-Rom (PlayStation)

Incredibile ma vero, esiste un prototipo di PlayStation realizzato con la rivale Nintendo, ossia il modulo CD per il Super NES, che funzionava a cartucce. L’accessorio non fu mai distribuito, e Sony continuò da sola il progetto trasformandolo nella sua macchina. Il prototipo funzionante esiste, ed è stato fortuitamente acquistato in un’asta da un fortunato collezionista che si ritrova con un pezzo unico al mondo.

PlayStation 3 Slim 24k Gold

Una lussuosissima PS3 Slim con chassis in oro 24 carati, realizzata in cinque esemplari e venduta al prezzo di 5000 dollari l’una.

Post correlati