Esuli, 'presidenti Italia e Slovenia vadano insieme a Foiba'

Appello a Mattarella e Pahor da Associazioni Istriani e Giuliani

(ANSA) - TRIESTE, 25 GEN - L'Unione degli Istriani e l'Associazione Giuliani nel Mondo lanciano un appello ai presidenti della Repubblica italiana e slovena, Sergio Mattarella e Borut Pahor affinché il 13 luglio prossimo le vittime delle Foibe vengano omaggiate a Basovizza (Trieste). In occasione della cerimonia di restituzione della Narodni dom (Casa del popolo) di Trieste, l'edificio della comunità della minoranza slovena dato alle fiamme dai fascisti cento anni fa, il 13 luglio 1920, le due Associazioni - si legge in una nota - chiedono ai due capi di Stato "di rendere omaggio, presso il Monumento Nazionale della Foiba di Basovizza, alle Vittime della persecuzione slavocomunista". "La generosa restituzione dell'ex Hotel Balkan alla comunità slovena quale segno di riconciliazione - scrive il presidente dell'Unione degli Istriani, Massimiliano Lacota - presuppone il pieno riconoscimento della pulizia etnica nei confronti degli Italiani dell'Istria, Fiume e Dalmazia con un omaggio congiunto alla Foiba di Basovizza".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie