Università: Rettore Trieste,sistema strategico solo a parole

In legge bilancio manca progetto politico lungimirante su atenei

(ANSA) - TRIESTE, 24 GEN - "Il sistema universitario italiano èoggetto di un'attenzione ambivalente: a parole, ne viene da tutti riconosciuta la strategicità ma, nei fatti, non di rado, si cerca alternativamente di surrogare con altri enti o agenzie la formazione universitaria o si adottano modalità di finanziamento sottostimate e incoerenti con il sistema complessivo di riferimento". Lo ha detto il Rettore dell'Università di Trieste, Roberto Di Lenarda, nel suo discorso di apertura dell'Anno Accademico 2019/2020. "La legge di bilancio - ha sottolineato - conferma purtroppo la continuativa assenza di un progetto politico, serio e lungimirante, per l'Università e per la Ricerca". Del resto, aggiunge, "viviamo una fase d'instabilità politica senza precedenti: dall'inizio del mio mandato, meno di sei mesi, si è già registrato l'avvicendamento di tre ministri". "Confidiamo che il nuovo Ministro abbia la possibilità di correggere quanto fin qui lamentato e di incidere sul bando VQR, che presenta oggettive criticità". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie