Litiga con la madre e la accoltella, arrestato

A Udine. 39enne fermato dopo aver tentato anche di strangolarla

(ANSA) - UDINE, 9 NOV - Una donna di 71 anni è stata accoltellata stamani nel proprio appartamento a Udine durante una lite con il figlio. L'episodio si è verificato intorno alle 9.30. Le cause della lite non sono ancora note. Secondo quanto si è appreso sarebbe stato lo stesso figlio, 39 anni, ad aver chiamato i soccorsi dopo aver ferito la madre. La donna è stata soccorsa dai sanitari e trasportata in ospedale a Udine dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico.

Secondo quanto emerso dalle indagini ella Polizia, intervenuta sul posto con personale delle squadre Mobile e Volanti, l'uomo avrebbe ferito la madre con un particolare coltello da cucina con lama a doppia punta trovato in casa, colpendola allo sterno. Il 39enne avrebbe poi tentato di strangolarla prima di chiamare lui stesso i sanitari per chiedere soccorso. Sarebbe stato sempre lui ad aprire la porta all'arrivo dei soccorritori. L'anziana madre era riversa a terra con evidenti segni al collo. Trasportata in pronto soccorso, è stata operata e si trova ora nel reparto di terapia intensiva in prognosi riservata. Non sarebbe in pericolo di vita. Il figlio è stato condotto in Questura. 

L'uomo è stato poi arrestato e condotto in carcere con l'accusa di tentato omicidio.

La Polizia attende ora dai medici il via libera per poter ascoltare la donna. Secondo le prime testimonianze raccolte dai vicini nessuno stamani si sarebbe accorto della lite e neppure nei giorni scorsi sarebbero emersi particolari dissidi tra madre e figlio in grado di spiegare il gesto. Gli investigatori stanno effettuando delle verifiche per capire se l'uomo soffrisse, attualmente o in passato, di problemi di natura psichica. Del fatto è stata informata la Procura di Udine. (ANSA). 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa