Ferriera: sindacati, Arvedi annuncia investimento di 150mln

'Preoccupati'. Fedriga, ok riconversione e tutela occupazione

(ANSA) - TRIESTE, 18 SET - "La proprietà ha confermato di volere procedere con la chiusura dell'area a caldo della Ferriera di Servola e di volere lavorare a un piano industriale di rilancio di quella che è l'area a freddo" annunciando "un investimento di circa 150 milioni" e ribadendo il "parziale riassorbimento delle maestranze eccedenti". Lo rendono noto Marco Relli, Umberto Salvaneschi e Antonio Rodà della Fiom, Fim-Cisl e Uilm di Trieste, al termine dell'incontro che si è tenuto oggi a Roma al ministero dello Sviluppo economico con il titolare del dicastero, Stefano Patuanelli, sul futuro del polo siderurgico triestino. La proprietà, spiegano, "non ha ancora pronto un piano industriale definito" e "questo ci preoccupa molto". Il percorso di riconversione dell'area a caldo, "di cui la Regione è stata promotrice, è fondamentale tanto quanto la salvaguardia dei livelli occupazionali", ha ribadito il presidente Fvg, Massimiliano Fedriga, al termine dell'incontro.
    Il tavolo è stato riconvocato per metà ottobre al Mise. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa