Export: Ires Fvg, ancora in calo, -19% in secondo trimestre

In primi sei mesi vale 7,3 mld

(ANSA) - UDINE, 11 SET - Nel secondo trimestre del 2019, è stato registrato un calo del 19% nelle vendite estere delle imprese del Friuli Venezia Giulia, che sono state pari a 3,7 miliardi di euro, 871 milioni in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Lo ha reso noto oggi l'Ires Fvg, attraverso una nota. Secondo i risultati di una rielaborazione di dati Istat a cura del ricercatore Alessandro Russo, "per la regione si tratta del quarto trimestre consecutivo caratterizzato da una variazione tendenziale negativa, che indica un rallentamento della fase espansiva in atto ormai da diversi anni". Considerando i primi sei mesi del 2019, l'export regionale ammonta a 7,3 miliardi, quasi 1 miliardo in meno rispetto al primo semestre 2018, con una flessione pari a -11,9% e il Fvg - ha evidenziato l'Ires - è l'unica regione del Nordest che nella prima parte del 2019 mostra un calo delle vendite estere, mentre il Nordest nel suo complesso presenta una variazione positiva (+1,5%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa