Accoltellato a un fianco: morto il giovane ferito a Udine

Aggressore è minorenne ospite di una struttura di accoglienza

(ANSA) - UDINE, 22 LUG - Non ce l'ha fatta il giovane, un ragazzo di origini albanesi, 18 anni compiuti due mesi fa, accoltellato al fianco questo pomeriggio in un'area verde nel quartiere di San Domenico a Udine da un connazionale a seguito di una lite per futili motivi. Il giovane è morto poco dopo il suo arrivo in ospedale nonostante i medici abbiano tentato di operarlo per salvargli la vita. L'aggressore, un minorenne straniero non accompagnato, ospite in una struttura di accoglienza poco distante, 17 anni e mezzo, sarebbe arrivato al parco già armato di un coltello.
    Secondo una prima ricostruzione, la lite tra i due ragazzi sarebbe originata nei giorni scorsi per futili motivi ed è degenerata oggi. Il diciottenne, che dopo un periodo passato in una struttura di accoglienza era stato affidato a una famiglia residente in provincia di Udine, avrebbe tentato di difendersi.
    Sulla vicenda indaga la Polizia. Del fatto è stata avvisata la Procura per i minorenni di Trieste. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa