Bmw: inaugurata a Trieste la mostra dedicata a Castiglioni

La pronipote, grande emozione per la prima esposizione in Italia

(ANSA) - TRIESTE, 29 GIU - È stata inaugurata oggi a palazzo Gopcevich, a Trieste, la mostra dedicata a Camillo Castiglioni, uno dei più grandi finanzieri e industriali europei, figura controversa del '900 per la sua vicinanza con il regime di Benito Mussolini, da cui prese le distanze dopo le leggi razziali, e negli anni '20 protagonista del salvataggio della Bmw. In mostra, oltre a documenti e pannelli che raccontano la vita e la storia di Castiglioni, nato nel capoluogo giuliano nel 1879, anche l'originale della R32, la prima moto prodotta con il marchio Bmw e il primo motore boxer realizzato dalla società, l'M2B15, capostipite di una tecnologia ancora oggi adottata a bordo delle moto BMW. I due cimeli arrivano direttamente dal museo di Monaco di Baviera. "Un uomo dalla vita spettacolare e fuori dai canoni", ha ricordato a margine la pronipote, Claudia Castiglioni. "Per me - ha sottolineato - è una grande emozione essere qua", per la prima mostra a lui dedicata in Italia". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa