Musica: favorire mobilità studio,meeting Accademie a Trieste

Al via Global Music Education League, 'prima volta in Europa'

(ANSA) - TRIESTE, 24 GIU - Provengono anche da Cina, Australia e Stati Uniti i rappresentanti delle accademie di alta formazione musicale, che da oggi a mercoledì, si incontreranno a Trieste per condividere linee guida comuni nelle varie offerte formative, favorendo così la mobilità di studenti e docenti. E' il meeting della rete Global Music Education League (Gmel), ospitato e organizzato dal Conservatorio Tartini in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia.
    "Per la prima volta il Gmel si riunisce in Europa - ha sottolineato il presidente del Tartini, Lorenzo Capaldo - il Global Music Education League fondato a Pechino del 2017 raccoglie le più importanti accademie musicali nel mondo. Questa rete si propone di creare un curriculum comune e di favorire la mobilità studentesca e dei docenti". "Con Gmel - ha affermato il presidente del Fvg, Massimiliano Fedriga - Trieste e il Fvg tornano protagonisti sul palcoscenico mondiale attraverso un'iniziativa ricca di valore, che esalta la nostra cultura e identità". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa