'Dieç, il miracolo di Illegio' arriva a Milano

Al Cinemino il film sul piccolo borgo animato dall'arte

(ANSA) - MILANO, 24 GIU - Mercoledì 26 giugno, alle ore 21.00, al Cinemino di Milano verrà proiettato 'Dieç, il miracolo di Illegio' alla presenza del regista Thomas Turolo e di due testimonial d'eccezione, l'ètoile Carla Fracci e il regista Beppe Menegatti. Un film di 71 minuti realizzato nel piccolo villaggio di Illegio, a 700 metri di altitudine sulle Alpi Carniche, tra la gente, con protagonisti gli stessi abitanti del paese e una cinepresa discreta che restituisce con grazia e semplicità le tre dimensioni che il piccolo villaggio vive: quella ambientale, quella quotidiana dei valligiani e quella eccezionale dell'allestimento di una esposizione con l'arrivo delle opere dall'Italia e da tutto il mondo. Illegio, un borgo alpino di 360 abitanti in Carnia, organizza infatti mostre d'arte che hanno coinvolto 300 prestatori, tra cui i massimi musei del mondo. Offrendo il fascino di 1.000 opere, il borgo ha richiamato, dal 2004 a oggi, oltre 500 mila visitatori, raggiungendo una fama di respiro europeo. Un piccolo miracolo, di cui gli stessi abitanti sono i protagonisti, ha trasformato Illegio da periferia di montagna, dove termina la strada che vi sale, in una splendida meta di bellezza e in un caso interessante di impresa culturale e di proposta spirituale.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa