Gorizia: bandiere a mezz'asta in città, oggi giornata lutto

Sindaco, quanto accaduto è tragedia

(ANSA) - TRIESTE, 22 GIU - Giornata di lutto cittadino oggi a Gorizia, dopo la morte di tre persone nel crollo di una palazzina, lo scorso giovedì, presumibilmente per una fuga di gas a cui ha fatto seguito un'esplosione. Bandiere a mezz'asta e saracinesche degli esercizi commerciali abbassate, dunque, "secondo la sensibilità di ciascun negoziante", spiega il sindaco della città, Rodolfo Ziberna, dal momento che non è stato indicato nell'ordinanza un momento preciso per il raccoglimento. Quanto accaduto, ribadisce Ziberna, "è una tragedia".
    Riferendosi poi in particolare alla coppia che viveva al piano superiore della palazzina - Sabina Trapani, 43 anni, di Caorle (Venezia) e Miha Ursic, 45 anni, originario della Slovenia - ha aggiunto: "Quando una persona muore è sempre una tragedia, ma sapere che questi due giovani avevano scelto Gorizia come luogo in cui vivere la loro vita e hanno trovato la morte è agghiacciante". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa