Europee: Fvg, Valentincic (Svp), più Ue meno Commissari

'Più attenzione ad aree transfrontaliere'

(ANSA) - TRIESTE, 24 MAG - "Nel prossimo mandato elettorale vorremmo lavorare per una Ue più forte, che abbia dei processi decisionali più veloci e efficaci. La nostra idea è quella di ridurre il numero dei Commissari", dando loro "più potere decisionale e una maggiore capacità di adottare decisioni in tempi più rapidi". Lo ha detto Martina Valentincic, candidata in Fvg come rappresentante slovena nella lista della Sudtiroler Volkspartei (Svp) alle elezioni Europee per la circoscrizione Nordest. "Una Ue che ha 28 Stati - prosegue - con 28 rappresentanti, richiede più tempo e un largo consenso per qualsiasi decisione. Un meccanismo poco efficace e lento". La Svp, aggiunge, punta inoltre a "una Ue più attenta alle autonomie locali e ai territori, in particolare quelli transfrontalieri". L'Europa di oggi, aggiunge, è una "grande ricchezza", che sì, "è riuscita a darci pace, libertà di movimento, di circolazione, una moneta unica e tante risorse da investire sul territorio", ma che che oggi si trova a un nuovo bivio". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa