Barcolana 50+1: Gialuz, è come Palio per Siena

Sarà edizione più servizi, Dee Caffaro testimonial, tetto barche

(ANSA) - TRIESTE, 21 MAG - Non sarà l'edizione 51 ma la 50+1.
    Così il patron della Barcolana, Mitja Gialuz, presidente della Società velica Barcola Grignano, ha presentato la prossima regata più grande del mondo. "Abbiamo deciso per questa formula perché non sarà meno della regata dei record, la 50/a appunto, ma quella in cui ciascun partecipante sarà protagonista". La Barcolana è per Trieste "come il Palio per Siena e, con le dovute differenze, come la maratona per New York", ricordando che la ricaduta sul territorio ha avuto un valore di 70 milioni di euro all'ultima edizione. Gialuz ha annunciato "qualità più che quantità e anche più servizi". Per motivi di sicurezza per la prima volta è stato messo un tetto al numero di imbarcazioni: 2.700. Testimonial della Barcolana 50+1 sarà Dee Caffari, una delle più grandi skipper del mondo. Infine, un accordo biennale con la North Sails promuoverà nel mondo la Barcolana, evento con il quale condivide la sensibilità per l'ambiente. Oggi si aprono le preiscrizioni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa