Fincantieri: intesa con Cssc, amplia collaborazione in Cina

Accordo firmato a Pechino durante la missione di Tria

(ANSA) - TRIESTE, 28 AGO - Fincantieri e China State Shipbuilding Corporation (CSSC), il maggiore conglomerato cantieristico cinese, hanno firmato un Memorandum of Understanding per l'ampliamento della cooperazione industriale già esistente tra i due gruppi a tutto il comparto delle costruzioni navali mercantili. L'intesa prevede un ampliamento della attuale collaborazione, che include una joint venture per le prime unità da crociera mai realizzate in Cina per il mercato locale e altre attività, a progetti di ricerca e sviluppo in molteplici aree della navalmeccanica. Tra questi: unità per il settore oil & gas; cruise-ferry; mega-yacht; navi speciali; infrastrutture in acciaio; sistemi, ingegneria e marine procurement e della catena di fornitura nel comparto crocieristico. L'intesa è stata siglato a Pechino nell'ambito della missione del ministro dell'Economia, Giovanni Tria, in Cina. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa