Cinema: Monica Guerritore apre 'Giornate della Luce'

Rassegna Spilimbergo dedicata agli autori della fotografia

(ANSA) - SPILIMBERGO (PORDENONE), 8 GIU - Si rinnova da domani a Spilimbergo con incursioni anche in altre località regionali, l'appuntamento con il festival che celebra il ruolo degli autori della fotografia del cinema italiano contemporaneo.
    Per onorare questa arte l'autrice, regista e conduttrice Gloria De Antoniha ideato il festival "Le Giornate della Luce" - che dirige con Donato Guerra - in programma fino a domenica 17 giugno con proiezioni dei film in concorso, incontri con fotografi di scena, registi e attori, seminari e percorsi espositivi.
    Il festival culminerà nell'attribuzione del premio "Il Quarzo di Spilimbergo-Light Award", assegnato alla migliore fotografia di un film italiano dell'ultima stagione, insieme al consueto premio dei Giovani e premio del Pubblico.
    L'inaugurazione a Palazzo Tadea con l'attrice Monica Guerritore, che converserà con la giornalista e critica cinematografica Laura Delli Colli per gli "Incontri di 8 e mezzo". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa