Regione: Panontin, no aumenti canoni licenze pesca in 2018

Approvata delibera Giunta regionale

(ANSA) - TRIESTE, 2 GEN - I costi dei canoni delle licenze e delle autorizzazioni di pesca nelle acque interne del Friuli Venezia Giulia rimarranno invariati nel 2018 rispetto a quelli del 2017. È quanto prevede una delibera della Giunta regionale proposta dell'assessore alla Caccia e alle Risorse ittiche, Paolo Panontin, che recepisce la deliberazione del Consiglio direttivo dell'Ente tutela pesca (Etp).
    In base alla normativa regionale sulla pesca - si legge in una nota - entro il 30 novembre di ciascun anno l'Etp approva gli importi dei canoni per le diverse tipologie di licenza e autorizzazione alla pesca. La deliberazione dell'Ente, che lasciava inalterati i canoni, è pervenuta alla Regione lo scorso 27 dicembre, motivo per il quale il Servizio partecipazioni regionali non ha avuto il tempo materiale di esprimere il parere previsto per legge. Per non creare disagi ai fruitori del servizio, in considerazione dell'interesse pubblico, la delibera è stata approvata a stretto giro dalla Giunta regionale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa